CAMBIA LA PERIODICITA’ PER IL PAGAMENTO DELLE RATE DEGLI ONERI CONSORTILI.

ORA E SI PUO’ SCEGLIERE TRA RATE QUADRIMESTRALI CON I BOLLETTINI MAV OPPURE MENSILI CON LA DOMICILIAZIONE.
Dal prossimo mese di maggio 2018, la periodicità bimestrale delle rate per il pagamento degli oneri consortili tramite i bollettini MAV viene modificata in quadrimestrale.
Il Consiglio di Amministrazione del Consorzio ha assunto questa decisione nella riunione dello scorso mese di novembre con l’obiettivo di ridurre i costi di produzione e di spedizione dei bollettini MAV . L’attuale periodicità bimestrale comporta infatti la produzione e la spedizione di un quantitativo di circa 27.000 bollettini MAV all’anno pari appunto a sei spedizione per ciascuno dei 4.500 Consorziati.
Il secondo obiettivo di tale decisione è quello di ridurre quella parte di morosità dovuta a semplice distrazione, rinvio o dimenticanza di effettuare il pagamento di uno o più dei sei bollettini ricevuti ogni anno. Dimezzando infatti il numero dei MAV da sei a tre l’anno, è lecito attendersi un dimezzamento anche di tale tipologia di morosità ciascuno dei quali crea un pesante aggravio gestionale per produrre un sollecito, una messa in mora e – in caso di mancato pagamento – il passaggio e il seguito della pratica al legale per il recupero del credito.

Poiché però la riduzione del numero di rate da sei a tre comporta, a parità di oneri annuali, un raddoppio dell’importo, abbiamo modificato anche la periodicità della domiciliazione che diventa mensile. Con questa modifica, tutti coloro che avranno scelto questa modalità di pagamento, non riceveranno più alcun bollettino in quanto la rata mensile – precedentemente comunicata ai Consorziati per tutto l’anno – verrà loro addebitata in automatico sul conto corrente indicato sul modulo consegnato al Consorzio al momento della richiesta.

Tale modulo di adesione verrà nuovamente inviato a tutti i Consorziati insieme alla richiesta di pagamento della prima rata del 2018 ai primi di gennaio.