L’AMA RISPONDE ALLE LAMENTELE DEL CONSORZIO

Lo scorso 20 luglio il  Consorzio ha pubblicato su questo sito il testo di una lettera inviata al Direttore Generale dell’AMA, Dottor Stefano  Bina – con copia all’Assessore  all’Ambiente Giuseppina  Montanari ,per lamentare i continui  disservizi nelle operazioni di spazzamento delle strade prese in carico ad inizio 2017.  SI faceva rilevare tra l’altro che tale disservizio oltre a creare degrado non accettabile per gli abitanti, crea un continuo rischio di allagamento per i molti seminterrati  delle abitazioni a causa dell’intasamento delle 3.900 caditoie presenti nel nostro comprensorio. La nostra istanza lamentava altresì le ancora peggiori operazioni di raccolta quotidiana differenziata  della nostra spazzatura che ci espone a una condizione di ulteriore degrado al limite della sostenibilità igienica.

Come già fatto in occasione di altri precedenti incontri avuti con funzionati AMA, abbiamo infine reiterato la nostra offerta di collaborazione offrendo loro la possibilità di utilizzare lo spazio comunale coassegnato al Consorzio e all’AMA per utilizzarlo come indicato nella lettera  in modo da consentire uno svuotamento più rapido ai mezzi di raccolta  e, di conseguenza,  un completamento della raccolta quotidiana presso tutte le nostre abitazioni.

La risposta, che vi alleghiamo, anticipa un miglioramento del servizio al termine di una riorganizzazione in atto delle operazioni di raccolta nel X° Municipio. Attendiamo fiduciosi. Nel frattempo continueremo a intervenire a livello locale e a seguire da vicino l’iniziativa del Comitato di Quartiere Palocco per la cui attuazione è stato presentata all’AMA una propedeutica richiesta di accesso agli atti.

Continueremo a tenervi  informati.

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

523-ama-segnalazioni-varie