Termina con il 20 marzo l’emissione bimestrale dei bollettini degli oneri consortili

il 20 marzo è scaduta l’ultima rata degli oneri consortili a emissione bimestrale. Con la prossima rata di maggio inizia la nuova periodicità quadrimestrale dei bollettini MAV. Come già comunicato, questa modifica  comporterà la riduzione delle rate annuali da sei a tre con il conseguente dimezzamento dei costi di produzione, spedizione e incasso dei bollettini. Poiché però il bollettino quadrimestrale comporterà il raddoppio dell’importo,  per evitare questo impatto abbiamo modificato anche la periodicità del pagamento tramite domiciliazione bancaria o postale che dal mese di maggio diventerà mensile. In questo modo tutti coloro che hanno già aderito alla domiciliazione o che aderiranno –  facendoci pervenire entro il mese di aprile il modulo di adesione inviatovi con la rata di marzo –  non riceveranno più i bollettini MAV e avranno un addebito mensile degli oneri consortili.    
Il Consiglio di Amministrazione